A Torino ha messo radici una nuova casa: si chiama 25 Verde ed è un “edificio – foresta“. Sulle strutture in acciaio dalle forme di alberi, le piante vere si stagliano alla vista dei passanti mettendo radici sui terrazzi delle abitazioni. Quasi come le case sugli alberi, sogno di fanciullesca infanzia, la costruzione è caratterizzata da verde in ogni angolo ed è concepita come una foresta abitabile.

 

VERDE

 

All’interno il verde si specchia in piccole piscine che compongono questo speciale edificio che cresce, respira e cambia nel tempo per i suoi terrazzi.
Sono 150 gli alberi ad alto fusto e 50 le piante più piccole che ogni ora producono circa 150.000 litri di ossigeno, mentre nella notte assorbono circa 200.000 litri di anidride carbonica all’ora. Inoltre abbattono le polveri sottili provocate dalle autovetture, proteggono dal rumore, seguono il naturale ciclo delle stagioni, crescono giorno dopo giorno, creano un microclima ideale all’interno dell’edificio mitigando gli sbalzi di temperatura in estate ed inverno.

 

VERDE2

 

I listelli di legno massello che pavimentano i terrazzi irregolari filtrano i raggi del sole in estate, mentre in inverno lasciano penetrare la luce all’interno delle abitazioni. Il rivestimento in scandole di larice delle facciate, crea una superficie morbida e vibrante.

 

VERDE4VERDE5VERDE6VERDE3

 

Uno degli obiettivi dell’intervento è il raggiungimento di una buona efficienza energetica. Per questo sono state adottate numerose soluzioni integrate: isolamento “a cappotto” , pareti ventilate, protezione dall’irraggiamento solare diretto, impianti di riscaldamento e raffrescamento che utilizzano l’acqua di falda con il sistema a pompa di calore, recupero delle acque piovane, stoccaggio e riutilizzo per l’irrigazione del verde. Il fabbricato ospita 63 unità immobiliari, tutte diverse tra loro e dotate sui due lati di generosi terrazzi di forma irregolare che avvolgono la vegetazione.

 


VERDE8

 

Crediti
FONTE ARTICOLO: http://blog.casa.it/ – Giuseppe Serrago
FOTO:© Beppe Giardino
LUOGO: VIA CHIABRERA 25, TORINO
PROGETTO e Direzione dei Lavori: Arch. Luciano Pia – Torino
CRONOLOGIA:.inizio lavori 2010, fine lavori 2011
DATI DIMENSIONALI. Sup. terreno 3570 mq; sup. residenziale 7500 mq
Progetto e Direzione Lavori Opere Strutturali: Ing. Giovanni Vercelli -Torino
PROGETTISTI DEL PAESAGGIO: LINEEVERDI (Dott. Agr. Stefania Naretto, Dott. Agr. Chiara Otella)- Torino
COMMITTENTE : GRUPPO CORAZZA, MAINA COSTRUZIONI, DE-GA S.P.A.
IMPRESA ESECUTRICE: DE-GA S.p.A. – Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *